Logo Fse
Open Lesson primavera 2020

Open Lesson primavera 2020

I contenuti delle open lesson sono formulati come delle “pillole di  carattere tecnico” utili per entrare un po’ più nello specifico dei temi trattati nei percorsi di specializzazione ITS e IFTS ; toccare con mano quello che si studia nei nostri percorsi, capire le competenze che si conseguono e quali sono alcune delle professioni nel settore dell’Energia.
Sono presentate qui di seguito le open lesson svolte in aprile-maggio 2020 da alcuni dei docenti dei corsi della Fondazione GREEN.

Strumenti per la sostenibilità in fabbrica

L’intervento presenta il modulo di sostenibilità per la fabbrica effettuando una sintesi di argomenti che verranno trattati poi in dettaglio nel modulo.
Si parte dalla visione di insieme: l’identificazione dei principali cambiamenti globali, l’effetto atteso nel breve, medio e lungo periodo sulle società e sull’industria in particolare.
Vengono dunque presentate le iniziative attivate a livello mondiale, a livello di singoli stati, a livello di impresa. Queste attività costituiscono il framework entro cui operare per la fabbrica del futuro.
A livello metodologico vengono presentati alcuni strumenti per la sostenibilità: l’ecodesign e gli strumenti per la sostenibilità (LCA, LCC, SLC, Risk managment)
Vengono dunque presentati alcuni strumenti di standardizzazone volontaria maggiormente usati a livello aziendale.
Per chiudere viene rivolto un focus all’industria 4.0 e cosa implica l’applicazione di questi paradigmi. L’intervento prevederà uno spazio di discussione alla fine con chi desidera fare domande specifiche.

Smart city e configurazioni tecnologiche

[Ing. Chiara Battistoni]

Che cos’è una Smart City? A ben pensarci non c’è una sola definizione, ce ne sono parecchie, ciascuna concentrata su specifici aspetti. Certamente una “Smart City” è un tessuto urbano in cui la tecnologia è utilizzata per migliorare benessere e qualità della vita dei cittadini. Tecnologie dell’informazione e della comunicazione innervano strade ed edifici; non solo, permettono interazioni nuove tra persone e oggetti, talvolta realizzano spazi virtuali. Eppure la “Smart City” non è solo una città a elevata tecnologia; è una città concepita sulla sostenibilità. Insieme, scopriremo gli scenari di sviluppo attuali e futuri, in Europa e nel mondo.

Il termovalorizzatore:
dove andremo a sciare nel futuro?

[Ing. Manuela Giannatempo]

Gli impianti di termovalorizzazione permettono di ottenere energia dai rifiuti. Attraverso uno schema dell’impianto e delle immagini verrà illustrato il processo che, partendo dalla combustione del rifiuto solido urbano, porta alla produzione di energia elettrica e di energia termica (calore) per alimentare una rete di teleriscaldamento.
Un esempio di termovalorizzatore sul nostro territorio è il Silla 2 di Milano che a pieno regime può produrre energia elettrica per circa 130.000 famiglie e calore per riscaldare oltre 30.000 abitazioni allacciate alla rete di teleriscaldamento.
Ogni termovalorizzatore ha un sistema di trattamento dei fumi che serve a diminuire gli inquinanti presenti nei fumi che vengono emessi al camino.

Smart city e configurazioni tecnologiche

[Ing. Chiara Battistoni]

Che cos’è una Smart City? A ben pensarci non c’è una sola definizione, ce ne sono parecchie, ciascuna concentrata su specifici aspetti. Certamente una “Smart City” è un tessuto urbano in cui la tecnologia è utilizzata per migliorare benessere e qualità della vita dei cittadini. Tecnologie dell’informazione e della comunicazione innervano strade ed edifici; non solo, permettono interazioni nuove tra persone e oggetti, talvolta realizzano spazi virtuali. Eppure la “Smart City” non è solo una città a elevata tecnologia; è una città concepita sulla sostenibilità. Insieme, scopriremo gli scenari di sviluppo attuali e futuri, in Europa e nel mondo.

Rifiuti: una gestione sostenibile è possibile?

[Ing. Mario Vaccarone]

La lezione descrive quali sono i moderni criteri di gestione dei rifiuti prodotti nelle nostre abitazioni e nelle attività produttive, secondo i criteri della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare.
Il progressivo aumento della produzione dei rifiuti negli ultimi decenni è una conseguenza della crescita economica e del diffuso maggiore benessere. La quantità annua di rifiuti in Italia corrisponde ad una piramide alta 1000 metri e con base di estensione pari a quella di 65 campi di calcio: una montagna di spazzatura che da problema deve diventare una risorsa, un’opportunità!
La moderna e corretta gestione dei rifiuti viene pertanto illustrata nei due aspetti:
– protezione dell’ambiente e della salute pubblica, per evitare che sostanze pericolose contenute nei rifiuti si diffondano nell’acqua, nell’aria, nel terreno ed arrivino alle persone
– recupero di materiali (carta, plastica, metalli, vetro, ecc) ed energia per ridurre il consumo di risorse naturali (alberi, rocce, petrolio ecc).

Perché avere un tetto verde sulla testa?

[Geom. Marco Caserio]

Sistemi passivi di interesse sociale e un approfondimento dei tetti verdi.

APEA: Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate

[Geom. Marco Caserio]

Conviene economicamente installare un impianto fotovoltaico?
In maniera molto semplificata la lezione proverà ad illustrare quali vantaggi economici possono derivare dall’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, ad esempio della propria abitazione.

La fabbrica ad energia quasi 0

[Ing. Lorenza Magnani]

La fabbrica è un luogo dove si consuma tanta energia sia per la climatizzazione invernale ed estiva degli ambienti sia per i processi e le attività industriali che in essa si svolgono e dove il lavoratori trascorrono la maggior parte della giornata. L’incontro illustra quali sono le caratteristiche e i vantaggi sui consumi energetici e per il lavoratori della fabbrica a energia quasi zero.

Investire sul sole è sostenibile?

[Ing. Manuela Giannatempo]

Conviene economicamente installare un impianto fotovoltaico?
In maniera molto semplificata la lezione proverà ad illustrare quali vantaggi economici possono derivare dall’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, ad esempio della propria abitazione.
Si approccerà al concetto di investimento e mancato costo in bolletta. Si cercherà di rispondere alla domanda: in quanto tempo mi rientra l’investimento?

Caldo e freddo nel presente nel futuro

[Ing. Lorenza Magnani]

Le macchine frigorifere sono presenti nelle nostre abitazioni (frigorifero e condizionatori) e le pompe di calore saranno il sistema di riscaldamento di domani che sostituirà le caldaie; il settore della refrigerazione industriale e commerciale (supermercati, farmaci, trasporto ecc.) è in espansione esponenziale. La presentazione illustra quali sono oggi le esigenze di mercato e perché le pompe di calore e le macchine frigorifere sono così importanti.

I contenuti delle open lesson sono formulati come delle “pillole di  carattere tecnico” utili per entrare un po’ più nello specifico dei temi trattati nei percorsi di specializzazione ITS e IFTS ; toccare con mano quello che si studierà nei nostri percorsi, capire le competenze che si conseguono e quali tipi di professioni poter svolgere nel settore dell’Energia.

 

 I webinar sono strutturati come lezioni interattive, quindi è possibile interagire con i professionisti tecnici del settore.